La mobilità sostenibile può diventare uno sport e noi l’abbiamo provato!

La mobilità sostenibile può diventare uno sport e noi l’abbiamo provato!

22 Maggio 2020


MUV è un gioco che trasforma la mobilità sostenibile in un vero e proprio sport e lo fa attraverso sfide e tornei a eliminazione diretta.

Il primo torneo al mondo sulla mobilità sostenibile

Tra giugno e luglio 2019 i MUVer di Palermo, Roma, Amsterdam, Barcellona, Teresina, Ghent, Helsinki e Fundao si sono sfidati nel primo torneo al mondo sulla mobilità sostenibile.

Dopo 7 settimane e quasi 30.000 chilometri percorsi senza l’utilizzo dell’auto, i palermitani si classificano come gli atleti più virtuosi con 343.682 punti.

Siamo estremamente soddisfatti di questa competizione” spiega Giusto Catania, l’assessore alla Mobilità del Comune di Palermo.

Non solo perché abbiamo vinto ma anche perché abbiamo ottenuto dei dati preziosi che derivano proprio dagli spostamenti dei cittadini, utili per definire e attuare nuove strategie per la mobilità futura della nostra città“.

Sustainable City Tournament, il secondo torneo MUV

La seconda edizione del Sustainable City Tournament si è svolta nell’autunno dello stesso anno con 16 città nel mondo in gara.

In questa seconda edizione è Milano a conquistare il podio, superando Palermo e raggiungendo circa 90.000 punti in una sola settimana.

Ma fino alle ultime ore la vittoria non è stata così scontata: il match finale ha infatti tenuto tutti col fiato sospeso e il punteggio tra le due città differiva per pochissimi punti fino alle fine.

mobilità sostenibile sport - Muv Game

Sustainable City Cup, la terza competizione MUV

La terza e ultima competizione ufficiale dei tornei MUV risale a gennaio e febbraio 2020 con 21 squadre in gara.

E’ Ghent a conquistare la medaglia d’oro e i 3 migliori atleti visiteranno a dicembre 2020 Maker Faire Rome, la più importante manifestazione italiana sull’innovazione.

Ma la vera vittoria è l’impatto prodotto dai 337 MUVer che, in 35 giorni di competizione, hanno percorso oltre 44.000 chilometri sostenibili risparmiando complessivamente 1,1 tonnellate di CO2.

Stavamo progettando nuovi eclatanti tornei ma l’avvento del COVID-19 in Italia e nel mondo è stato come un uragano che ha colto tutti di sorpresa.

#dontMUV è diventato il nostro hashtag ufficiale e abbiamo concentrato le nostre forze dirottando alcune attività sulla valorizzazione dei dati raccolti finora attraverso un hackathon internazionale.

Stiamo arrivando con nuovi tornei MUV per Aziende e Organizzazioni e per Scuole e Università che accettano la sfida per un futuro più sostenibile.

Gioca con il tuo Team!

Provalo gratis per 6 mesi.